Regione Puglia: Smart Graduation Day, un premio per chi si è laureato in modalità telematica

Il Covid ha fermato tutte le attività produttive e non, per molti mesi. Una categoria un po’ bistrattata, in questo periodo, è stata quella degli studenti universitari, privati delle lezioni, dei tirocini e degli appelli d’esame in presenza e vittime della ormai naturale disorganizzazione delle Università statali, di certo non pronte a fronteggiare tempestivamente un’emergenza di tale portata.

Moltissimi studenti e studentesse, giunti al termine del loro percorso di studi, sono stati costretti a laurearsi in modalità telematica, privandosi di fatto di un momento carico di significato e tanto atteso: la cerimonia di proclamazione di laurea.

La Regione Puglia ha, pertanto, deciso di premiare simbolicamente questi studenti, istituendo lo Smart Graduation Day, un giorno di festa nella prima decade di settembre. Promossa dall”Assessorato all’Istruzione, Formazione e Lavoro, Smart Graduation Day è un’iniziativa iniziativa della Regione Puglia, in collaborazione con ARTI e Anci Puglia. Sebastiano Leo, assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Puglia, , ha commentato in merito:

Con questo Premio vogliamo simbolicamente restituire quel  momento di celebrazione, rendendoli omaggio a casa loro, cioè nei loro Comuni di residenza. Ringrazio pubblicamente il ViceSindaco di Campi Salentina, Laura Palmariggi, per avermi coinvolto in questa iniziativa che ho deciso di estendere su scala regionale a tutti i Comuni, grazie ad una preziosa sinergia con Anci Puglia, rappresentata dal Sindaco di Santeramo in Colle, Fabrizio Baldassarre, poiché questi ragazzi e ragazze rappresentano un motivo di orgoglio per la loro comunità d’appartenenza.  

L’iniziativa è rivolta a tutti gli studenti e studentesse residenti in Puglia che hanno conseguito il titolo di laurea triennale o magistrale in modalità telematica nell’anno accademico in corso, in Università e Istituzioni di Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica della Puglia e non.

Per partecipare al premio, gli studenti dovranno contattare il proprio Comune inviando una email indicando i dati anagrafici, una email, la data di laurea, il corso di studi seguito, l’Istituto frequentato ed allegando la copia di un documento d’identità in corso di validità. La scadenza è fissata per il 25 agosto 2020.

Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print