UE finanzia la “carne in provetta” e Salvini esplode: “alla faccia dei nostri allevatori”
“Milioni di euro di denaro pubblico per la “carne finta” e altre porcherie sperimentate da multinazionali straniere, alla faccia del lavoro e dei sacrifici dei nostri allevatori e agricoltori, e soprattutto della salute dei consumatori.” Lo scrive sui social Matteo Salvini.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo ""È inaccettabile che l'Unione europea finanzi con risorse pubbliche il business privato della 'carne' in provetta dietro il quale si nascondono rilevanti interessi economici e speculazioni internazionali dirette a sconvolgere il sistema agroalimentare mondiale". DICHIARAZIONE COLDIRETTI"
Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print