Cagliari. Senegalese picchia disabile e lo deruba: doveva essere espulso già a luglio

“Aggredisce e picchia un disabile per derubarlo e poi costringe un uomo a prelevare dei contanti, minacciandolo con un coltello: arrestato senegalese (destinatario di un decreto di espulsione da luglio!). È successo a Cagliari.

Gli italiani meritano sicurezza e rispetto. In Italia non c’è spazio per i delinquenti.” Lo scrive sui social Matteo Salvini.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 6 persone, persone in piedi e il seguente testo "PRESO RAPINATORE SERIALE 32ENNE SENEGALESE IN MANETTE Due rapine in pochi giorni in centro a Cagliari, un disabile aggredito e picchiato e un 5oenne minacciato con un coltello e costretto a prelevare il denaro al bancomat. ANSAt POLIZIA 161s ZIA"
Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print