Il nuotatore trans Lia Thomas continua a discriminare le donne

Il nuotatore dell’Università della Pennsylvania Lia Thomas, un uomo biologico che s’identifica come donna, è arrivato primo nella gara dei 500 metri in stile libero del campionato di nuoto femminile NCAA, annientando le sue concorrenti femminili.

La partecipazione di Thomas a eventi atletici femminili – e la decisione della NCAA di consentire a Thomas di farlo – aveva già suscitato polemiche in tutta la nazione poche settimane fa e questa nuova vittoria non farà che aumentarle.

Una delle compagne di squadra di Thomas, che ha parlato a Fox News in condizione di anonimato, ha detto che la partecipazione del nuotatore transgender ha “completamente rovinato l’integrità di questo sport”.

FonteThe Daily Wire

Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print