Superbonus: una catastrofe per i conti pubblici. Enorme falla la pagheranno i cittadini

“Il governo Meloni ha agito come doveva bloccando il Superbonus. Ora i numeri le danno ragione. Anche l’ultima stima dell’Istat parla di una spesa totale di 150 miliardi di euro, che non è ancora definitiva. Una catastrofe per i conti pubblici. Ha fatto salire il deficit 2023 e aumenterà anche il debito extra per i prossimi anni. Il disavanzo del 2023 dal 5,3% previsto nella Nadef ad ottobre è, invece, salito al 7,2% secondo l’Istat. Insomma una scelta sconsiderata, che pagheremo tutti nei prossimi anni. Le risorse che potevano essere destinate ai settori economici, alle famiglie e alle imprese maggiormente in difficoltà, serviranno a coprire questa enorme falla”.

Lo dichiara in una nota il senatore di Fratelli d’Italia Nicola Calandrini, presidente della 5a Commissione Bilancio.

Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print