Economia: l’Italia a guida Meloni sorpassa la Germania

“Un recente articolo del Financial Times ha evidenziato un notevole sviluppo dell’economia italiana che secondo l’analisi dei mercati finanziari supera quella tedesca. Il cosiddetto spread tra i costi di finanziamento decennali in Italia e in Germania è sceso a 1,16 punti percentuali giovedì, il livello più basso dal novembre 2021. Questa riduzione segna una significativa svolta rispetto al livello di oltre 2 punti percentuali registrati fino a ottobre, riflettendo la crescente fiducia del mercato nell’approccio economico del presidente Giorgia Meloni.

Un lavoro che ha contribuito a sfatare stereotipi obsoleti e a posizionare l’Italia come uno dei leader economici in Europa, proprio nel momento di stasi della crescita in Germania. Tre o quattro mesi fa, pochi avrebbero potuto immaginare che lo spread a metà marzo sarebbe stato di 123 punti base. Gli investitori hanno fiducia nell’Italia e finalmente la nostra Nazione conquista l’apprezzamento dei grandi mercati finanziari internazionali. Si abbandona l’idea di considerare gli italiani ‘pizza, mafia e mandolino’ ma si definisce l’Italia lo Stato più performante d’Europa. Questo è il risultato di un anno e mezzo di governo Meloni”.

Lo ha dichiarato il deputato di Fratelli d’Italia, Antonio Giordano.

Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print