USA, Trump promette: “farò la più grande espulsione di migranti”. Biden? “Idiota totale”

L’ex presidente USA Donald Trump ha ben chiari i suoi obiettivi in caso di rielezione, a partire dalla questione migranti. Nel caso in cui tornasse alla Casa Bianca, promette che “dal primo giorno lanceremo la maggiore operazione di espulsioni di migranti della storia”, ha annunciato durante un comizio in New Jersey alla presenza di circa centomila spettatori. Poi preannuncia un “grande taglio delle tasse alla classe media, alla classe alta, alla classe bassa e alla business class”. “Con Biden c’è un’invasione” di migranti, “non ce lo possiamo permettere”, ha sottolineato Trump ricordando che, sotto la sua guida, l’aborto sarà un tema deciso a livello statale. Parlando di Biden, Trump non fa sconti: “Si potrebbero prendere i 10 peggiori presidenti della storia del nostro paese e sommarli e non hanno fatto al nostro paese il danno che ha fatto questo idiota totale”. Dal Venezuela all’Africa “stanno mandando i carcerati e i malati di mente nel nostro Paese. Non possiamo lasciare che questo accada. Stanno distruggendo il nostro Paese”, sottolinea Trump. Per l’ex presidente americano e candidato repubblicano alle elezioni che si terranno a novembre 2024 ha parlato anche dei procedimenti penali nei suoi confronti, definendoli qualcosa che viene fatto nelle “repubbliche delle banane”.

Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print