Disastro Draghi: a marzo arrivano poche briciole della Cassa integrazione

Un altro pasticcio si verifica con il Governo Draghi. Nel mese di marzo i lavoratori hanno percepito solo poche briciole della Cassa integrazione, in media 280 euro rispetto al precedente. E senza cassa integrazione per tutti i lavoratori nell’ultima settimana di marzo, adesso servirà un intervento ponte per sanare l’errore: nel passaggio tra legge di bilancio e sostegni non è prevista la copertura dal 25 al 31 marzo. Per il recupero delle somme è necessaria una correzione all’ultimo decreto Ristori del Governo. Le tempistiche? “Nella migliore delle ipotesi – scrive Il Messaggero – i pagamenti relativi all’ultima settimana di marzo arriveranno a giugno, sempre a patto che la discrepanza tra i due periodi di cassa integrazione venga cancellata”.

Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print