Lamorgese non molla i migranti: “Andrò in Libia, importante dialogo con Paesi di provenienza”

Parlando di sbarchi e flussi migratori, la ministra Luciana Lamorgese ha spiegato che la questione va affrontata con uno “sforzo corale che dovrebbe sempre essere sottratto alla propaganda“. Poi ha annunciato che presto andrà in Libia perché è importante “l’interlocuzione costante con i Paesi di partenza e di transito dei migranti”. La ministra, comunque, ha assicurato che il dicastero dell’Interno “è impegnato tutti i giorni per evitare che le comunità locali più esposte ai flussi migratori siano penalizzate da una pressione eccessiva, soprattutto ora che la situazione è resa più complicata dalla diffusione del virus“.

Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print