L’UE ritira le linee guida sulla comunicazione “inclusiva” dopo le proteste

La commissaria europea all’Uguaglianza, Helena Dalli, ha ritirato le linee guida sulla comunicazione inclusiva che avevano innescato varie polemiche in tutta Europa, soprattutto a causa della sezione che indicava di censurare i riferimenti al Natale.

La commissaria Dalli ha commentato così la sua decisione: “L’iniziativa delle linee guida aveva lo scopo di illustrare la diversità della cultura europea e di mostrare la natura inclusiva della Commissione. Tuttavia, la versione pubblicata delle linee guida non è funzionale a questo scopo. Non è un documento maturo e non va incontro ai nostri standard qualitativi. Quindi lo ritiro e lavoreremo ancora su questo documento”.

Oltre all’eliminazione del “Buon Natale” il documento sollecitava anche a togliere dalla comunicazione ogni riferimento di genere, a non presumere mai l’orientamento sessuale di una persona e a non rivolgersi alla platea con il classico “signore e signori”.

FonteLa Repubblica

Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print