Milano, accoltellato poliziotto. Arrestato marocchino con precedenti penali

Aveva già precedenti per reati contro le persone e il patrimonio e resistenza a pubblico ufficiale un 37enne di origini marocchine che, evidentemente ubriaco e in stato di agitazione, ha iniziato a lanciare pietre contro i treni e le persone sui binari della stazione ferroviaria di Lambrate. Ha colpito una 55enne alla testa, successivamente trasportata in codice verde presso l’ospedale Fatebenefratelli. Nonostante l’arrivo della Polfer e degli agenti della Questura di Milano, il marocchino ha accoltellato un 35enne vice ispettore della Polizia di Stato con tre fendenti alla schiena. L’agente, gravemente ferito, è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Niguarda dove è stato operato d’urgenza a seguito dell’emorragia riportata per la lesione di alcuni organi. Il carnefice fortunatamente è stato arrestato e portato nel carcere di San Vittore.

Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print