Delirio di “Repubblica”: America sorpassa la Cina “grazie a Biden”

Repubblica ascrive impudicamente al neo presidente Usa Joe Biden il merito del sorpasso degli States sulla Cina. «Ora è l’America a trainare il mondo», esultava il titolo d’apertura della pagina economica.

Quindi a Biden sono bastati solo 76 giorni dal suo insediamento per rivoluzionare l’America? Ricordiamoci che Biden arriva dopo quel Donald Trump che il giornale fondato da Eugenio Scalfari ha tratteggiato come un Omg, una sorta di Frankenstein metà gorilla e metà Ku Klux Kan. Eppure i numeri parlano chiaro. Ci sono anche i 900 miliardi della manovra di Natale nel tiro della crescita globale e nel +6,5 per cento di ripresa americana. Così come i +917mila posti di lavoro in più segnalati a marzo dai dati sull’occupazione. Tutto merito di Biden che ha giurato il 20 gennaio? O qualche merito è piuttosto di Trump che ha riportato in patria molte delle aziende che avevano precedentemente delocalizzato? A Repubblica, ovviamente, non l’ammetteranno mai.

Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print