Spalletti: “Vogliamo il terzo posto”

Alla vigilia della gara casalinga contro il Genoa il tecnico Spalletti analizza la partita: “ci aspetta un impegno importante perchè vogliamo consolidare e conquistare il podio. Ci vorrà una gara intensa e una prestazione di livello. Coloro che verranno al Maradona testimonieranno dell’affetto per questa squadra”.
Il tecnico partenopeo tiene troppo all’obiettivo del terzo posto, in realtà quasi in cassaforte dato che mancano due partite e la Juventus è sotto a -4. Nessun turn over è previsto: “Non faremo esperimenti in queste due ultime gare perchè vogliamo chiudere al massimo e in bellezza. Il Genoa ha un calcio molto concreto e fisico e bisognerà dare il massimo”
Il tecnico analizza anche le tante occasioni perse e di aver abbandonato proprio nel finale la lotta per lo scudetto con le milanesi: “E’ chiaro che c’è tantissimo rammarico per l’ultimo periodo della stagione, ma è anche vero che questi ragazzi hanno fatto tanta strada per raggiungere un traguardo importante. Ho un gruppo che ha dimostrato tantissima professionalità”.
Si parla già di mercato estivo ed il pensiero va ad Insigne, uno dei giocatori più rappresentativi della squadra, che ha già annunciato il suo addio a fine stagione : “un motivo in più per stringersi attorno a Lorenzo. Lui è stato un capitano disponibile e di esempio per i compagni. Lo ringrazio per quello che ha dato a me e alla squadra. E’ stato un punto di riferimento per il gruppo ed ha molti meriti per la conquista della zona Champions”.
La chiosa finale per il suo futuro già annunciato: “io sono l’allenatore del Napoli anche per la prossima stagione. La volontà comune è quella di raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi. Quest’anno abbiamo disputato un campionato di testa, purtroppo non siamo riusciti a tenere fino alla fine ma certamente stiamo mettendo i presupposti per poter proseguire la prossima stagione. Abbiamo già ottenuto progressi ottenuti rispetto agli anni passati”
Il terzo posto passa dalla sfida di domenica contro il Genoa costretta vincere al Maradona se vuole tentare l’ultimo disperato tentativo per non retrocedere in serie B.

Beppe Magrone
Foto: SSC NAPOLI

Condividi l'articolo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on print